testata.png



EOLICO:

Per giustificare l’investimento nell’installazione di un impianto eolico è necessario che il sito:
Garantisca una ventosità media al mozzo pari ad almeno 5 m/s. L’individuazione di un sito può essere effettuata consultando dati provenienti da siti limitrofi ovvero consultando mappe di ventosità del territorio nazionale.
Non presenti una situazione territoriale complessa (presenza di alberi ad alto fusto, costruzioni civili importanti nelle vicinanze).
Non risulti all’interno di aree classificate come non idonee all’installazione di impianti eolici.
Non risulti distante da punti di connessione alla rete nazionale (nel caso non si opti per un impianto stand – alone)
Per valutare in maniera affidabile la producibilità di un sito è necessario determinare velocità, direzione e caratteristiche del vento. A tal fine bisogna tener presente che:
Affinché un’analisi anemometrica sia realmente affidabile è necessario che duri almeno per un anno.
Gran parte delle turbine attualmente sul mercato cominciano a produrre energia elettrica per velocità del vento non inferiore ai 3 m/s e raggiungono la potenza nominale a circa 10 – 11 m/s
Importanza rilevante infine, prima di passare alla progettazione, sono quelle di ottenere le autorizzazioni di tutti gli enti preposti.
pie.png